Aviointeriors Academy: bilancio positivo. Dal tirocinio alla produzione

Blog, Notizie & Eventi

Un primo bilancio in anticipo sui tempi per l’Aviointeriors Academy, il percorso formativo nato a maggio e che vede protagonisti giovani neolaureati della facoltà di Ingegneria Aerospaziale dell’Università Federico II di Napoli.

Durante questo periodo i ragazzi hanno partecipato al lavoro all’interno della nostra azienda di Latina, specializzandosi nella progettazione e certificazione delle poltrone aeronautiche.

Puntare sullo sviluppo e sulla crescita professionale di questi giovani laureati che hanno da poco terminato la loro carriera universitaria, è un passo concreto e importante nel mondo della formazione e della occupazione qualificata. Oggi la competizione tra le aziende passa anche attraverso la formazione, la crescita del territorio nel quale avviene la produzione e le relazioni stabili con le scuole e le università per trovare risorse professionali altamente preparate e inserirle nel mondo del lavoro.

Aviointeriors, sposando il progetto Academy, è in prima fila nella formazione e nel sostegno dei giovani laureati con la condivisione di un progetto reale in grado di trasformarsi in occupazione.

Lo dicono i numeri delle performances aziendali in tema di assunzione da precedenti tirocini: le proposte di assunzione a favore dei precedenti tirocinanti che hanno completato il loro percorso formativo in azienda hanno riguardato il 100% dei partecipanti ed il 71% è stato assunto con un regolare contratto di lavoro.

Il trend positivo si avvia ad essere confermato anche per i tirocini attualmente in corso. I giovani dell’Academy, infatti, dopo appena due mesi di formazione, in anticipo sulla tabella di marcia, sono stati proiettati su casi concreti e progetti reali, a favore di clienti e commesse in portafoglio. Per questo è stato loro richiesto il trasferimento a tempo pieno nella struttura produttiva di Latina.  

L’azienda ha messo loro a disposizione, dal lunedì al venerdì, oltre al viaggio settimanale in treno intercity, appartamenti in hotel e un Van per gli spostamenti in totale autonomia dallo stabilimento all’hotel.

Il risultato di questo impegno comune tra azienda e giovani ingegneri sarà con molta probabilità una proposta di lavoro prima del termine dello stage.

 

Allegati

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page